GDPR Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator Landing page efficace: come crearla a regola d’arte (+esempi) | CreaCity
landing page efficace

Quali sono i vantaggi di una landing page efficace? Ti spiego cos’è, come realizzarla e quali elementi non dovrebbero mancare perché funzioni davvero.

Ho molto da dirti sulle pagine landing page e sul loro straordinario potere di trasformare le persone che visitano il tuo sito web in clienti paganti.

Landing page: cos’è?

Possiamo darne una doppia definizione:

Se consideriamo la struttura del sito web, la landing page è tecnicamente una via d’accesso al sito stesso o a una sua parte.  È il punto dove i tuoi visitatori atterrano per entrare (e infatti la parola inglese “landing” significa proprio atterrare, atterraggio).

Se però parliamo di digital marketing, allora la landing page è molto più di un semplice accesso al tuo sito: è il punto di arrivo di una campagna pubblicitaria online.

Per questo motivo la landing page è anche chiamata pagina di destinazione.

Le persone che la raggiungono provengono da:

Nella maggior parte dei casi, le persone atterrano sulla landing perché hanno aperto un’email che rinvia al tuo sito, dimostrando interesse per la tua offerta. Oppure perché hanno cliccato un tuo annuncio, su Google o su Facebook.

A cosa serve una Landing page?

Inserire una o più landing page in una strategia di inbound marketing è praticamente sempre una buona idea.

Si tratta piuttosto di uno straordinario strumento di persuasione, in grado di generare conversioni.

Ma una landing page diventa veramente efficace solo quando è progettata per spingere l’utente  a “convertire”:

  • fare un acquisto
  • contattarti in qualche modo (con una telefonata o un messaggio)
  • Iscriversi a una newsletter
  • lasciare la sua email e i sui dati

“Convertire” non significa solo concludere una vendita, ma raggiungere un obbiettivo utile.  Qualsiasi azione compiuta dal tuo potenziale cliente funzionale al tuo business può infatti essere considerata una conversione: anche la richiesta di  informazioni o un preventivo, oppure l’iscrizione ad una prova gratuita di un servizio che offri  sono per te un obiettivo raggiunto!

Lo scopo di una landing page efficace è  di attirare l’attenzione del cliente per convincerlo a compiere una qualche azione utile a te.

Esistono due tipi di landing page.

  1. le squeeze page, cioè landing page progettate per generare un lead;
  2. sales page: cioè landing page create per per concludere una vendita.

Se vuoi  approfondire  puoi andare qui: Qual’è la differenza tra una squeeze page e una sales page?

In entrambi i casi, comunque, la landing page è dedicata ad un unico prodotto o a uno specifico servizio.

Un espediente molto usato nello sviluppo di questo tipo di pagina web per trattenere l’utente sulla pagina è quello di nascondere il menù di navigazione che porterebbe distrarlo, inducendolo a esplorare altre aree del sito. Invece devi farlo restare! E convincerlo a considerare attentamente la tua proposta:

Mantieni alta l’attenzione del tuo potenziale cliente e portalo alla conversione!

I 5 elementi di una Landing page efficace

Per creare una landing page veramente efficace e in grado di convertire, dovrai considerare due aspetti indispensabili: 

  • progettarla bene dal punto di vista tecnico ed estetico
  • collocarla bene dal punto di vista strategico

Al netto di tutte le variabili, ci sono 5 elementi che non dovrebbero mai mancare in una landing page costruita a regola d’arte:

  1.  Una proposta di valore
  2. I dettagli della tua offerta
  3. Grafica accattivante
  4. Invito all’azione (call to action)
  5. Elementi che inducono fiducia

 landing page efficace: i 5 elementi indispensabili (infografica)

1. Una proposta di valore

Il titolo è la parte centrale della landing: deve colpire! Sfruttalo bene per descrivere la tua offerta, con una frase sintetica ma efficace:

  • suscita curiosità
  • invoglia da subito le persone a cliccare

Il successo della pagina dipende molto dal valore dell’offerta ma anche dalla tua capacità di comunicarla:

  • offri  più di quanto i tuoi visitatori si aspettano,
  • crea urgenza di acquisto (evidenzia lo sconto o la carenza di disponibilità in magazzino
  • cerca di usare caratteri che mettano in risalto la tua offerta, che colpiscano l’occhio,  per ottenere un effetto di enfasi ed ordine.

2. I dettagli della tua offerta

Nella tua landing non devono mancare i dettagli della proposta. Spiegali in maniera sintetica ma completa, magari sfruttando l’efficacia delle liste puntate.

Pensa a cosa i tuoi potenziali clienti potrebbero chiedersi e chiarisci ogni dubbio. Cerca equilibrio fra la sintesi e la completezza, scegliendo con cura le parole che decidi di usare.

3. Grafica accattivante

Inserire contenuti multimediali in grado di stupire è un modo fantastico per sottolineare il pregio della tua offerta. Un immagine o un video sono l’ideale per attirare attenzione.

Costruisci un contesto grafico attraente ma ricorda: ci vuole coerenza fra gli elementi. Per  migliorare realmente la tua comunicazione non inserirne troppe o rischi di disperdere l’attenzione.

Mantieni equilibrio fra gli spazi pieni e quelli vuoti (anche dare respiro è importante) e crea coerenza con il resto della grafica del tuo sito web.

4. Invito all’azione (call to action)

Inserisci un pulsante in evidenza che invita a compiere un’azione specifica. Ricorda: la call to action è il momento esatto in cui ti giochi la conversione!  E’ necessario che il pulsante sia ottimizzato dal punto di vista grafico e testuale: colorato a contrasto e posto ben in evidenza.

Quanto alle parole che inserirai nel bottone, sono più importanti di quello che potresti pensare.

Sceglierle con cura è  una questione di copywriting, anzi di microcopywriting. Una scelta di vitale importanza per ottenere quel benedetto clic!

5. Elementi che inducono fiducia

Aggiungere frasi dei tuoi clienti soddisfatti  potrebbe essere un’ottima idea. Ci si fida sempre di più quando a parlare bene di noi sono gli altri! In alternativa inserisci altri elementi che possono indurre fiducia.

Anche una sezione dedicata alle FAQ può aiutare la tua causa: aiutare le persone a fidarsi di te. Se chiedi dei dati personali spiega chiaramente come li userai e tranquillizza l’utente sulla possibilità di revocare il suo consenso liberamente e facilmente.

Landing page: esempi che ti sorprenderanno

Prima di chiudere, voglio mostrarti una carrellata di landing page efficaci, che potranno esserti di ispirazione.  In ognuna potrai trovare tutti gli elementi di cui abbiamo parlato, organizzati in maniera creatività ed impeccabile.

Rimani a dare un’ occhiata?

1. CreaCity (programma di affiliazione)

esempio 1

Questa è la pagina di atterraggio della campagna PPC dedicata al nostro programma di affiliazione. Come spesso ci piace fare abbiamo puntato su pochi elementi, ben organizzati. con al centro  una grande immagine, coerente con il resto della grafica (della pagina stessa e del sito web).

2. Dyson supersonic

esempio 2

Ecco la landing page che Dyson ha dedicato ad uno dei suoi prodotti più famosi: il Dyson Supersonic.

La pagina è interamente dedicata al prodotto, ne sottolinea l’eccellenza e le caratteristiche. Si tratta infatti di una sales page (pagina di vendita, che invita all’acquisto): bella graficamente ed impeccabile dal punto di vista tecnico.

3. Sky

esempio 4

Questa è la landing page descriva una delle offerte di Sky.

A differenza della Home page del sito, questa sezione, come ogni landing che si rispetti, concentra l’attenzione del cliente su un prodotto specifico. Il prezzo lancio è posto in evidenza, messo a contrasto con lo sfondo. I colori della pagina sono vivaci e attraenti.

4. CreaCity (guida gratis per creare un sito web)

Questa è la pagina dove puoi scaricare  la nostra guida gratuita per creare un sito web da zero.

Questa pagina è il punto di atterraggio di una campagna PPC, dove raccogliamo i dati di persone interessate ai nostri servizi, in cambio di una risorsa utile e totalmente gratuita.

Pagine di questo tipo possono essere davvero utili, soprattutto se come noi ti muovi in campo digital marketing.

5. Alo Moves

esempio 5

In landing page Alo Moves offre la prova gratuita dei propri corsi di Yoga. Fresca nella grafica e ben organizzata la pagina propone efficacemente l’offerta e induce fiducia, mostrando i dettagli e foto degli istruttori.

6. Fastweb

esempio 6

Molto spesso le compagnie telefoniche dedicano delle landing page ai propri servizi. Questa è quella di Fasweb ma in giro ne troverai tante altre.

Anche qui si arriva alla pagina da un annuncio su Google, per consultare i dettagli dell’offerta. La pagina ne evidenzia prezzo e caratteristiche.

7. Aruba

esempio 7

Aruba, offre sul proprio sito un servizio hosting molto performante, invitando all’acquisto di un abbonamento. Se ti serve un servizio hosting per creare un sito web vai a dare uno sguardo!

8. Venngage

esempio 8

Questa è la pagina principale di Venngage, celebre  strumento per creare infografiche online. In questo caso, come nel precedente (Aruba) e anche nel successivo (Semrush)  non siamo di fronte ad una vera e propria landing page. in un certo senso è la stessa home page del sito ad essere strutturata come una landing. Questa è una scelta tecnica funzionale ai siti che offrono un servizio di questo tipo. In questo specifico caso la home finge anche da pagina di destinazione delle campagne pubblicitarie online.

9. Semrush

esempio 9

Infine, ecco Semrush. La home/pagina che invita a provare il servizio è strutturata in maniera perfetta e propone una grafica, pregiata ed efficace, che sfrutta egregiamente spaxi pieni e vuoti.

Siamo in chiusura, ma ho un’ultima cosa da dirti:

una landing è davvero capace di grandi cose, ma se non la costruisci bene… non vale niente!

  • progettala alla perfezione,
  • inseriscila correttamente nella tua strategia di inbound marketing.

Sei pronto a costruire la tua? se vuoi una mano

 CI TROVI QUI

Summary
Landing page efficace: come crearla a regola d'arte (+esempi)
Article Name
Landing page efficace: come crearla a regola d'arte (+esempi)
Description
Una landing page ben progettata è in grado di attrarre clienti e può portarti molti clienti. Ti spieghiamo come crearla al meglio.
Author
Publisher Name
Creacity
Publisher Logo
Tag: , , ,

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *