fbpx
ecommerce i 12 errori più comuni

In ogni campo, gli errori sono senza dubbio opportunità di apprendimento, ma tutti possiamo essere d’accordo sul fatto che sarebbe meglio non commetterli affatto, soprattutto quando si tratta di affari.

Se vuoi realizzarti nel settore dell’eCommerce ed essere competitivo dovresti evitare di sbagliare, causando il crollo delle vendite.

Ecco i 12 errori che i nuovi siti di e-commerce dovrebbero evitare di commettere.

  1. “Reinventare la ruota”

A meno che tu abbia necessità particolari, dovresti utilizzare una piattaforma di eCommerce già esistente come Shopify o Magento, piuttosto che tentare di creare qualcosa tu stesso.

La maggior parte dei clienti è alla ricerca di un’esperienza di acquisto semplice ed immediata. Se questo non è il tuo punto di forza, lascia che sia qualcuno specializzato a gestirlo.

  1. Design inaffidabile

Questa è una di quelle aree in cui non dovresti assolutamente provare a fare da solo, a meno che tu non sia un designer qualificato. Utilizza una piattaforma di eCommerce affidabile e testata con un tema moderno e aggiornato e affidati se puoi ad un professionista.

  1. Descrizioni ridondanti del prodotto

Da un punto di vista SEO, il problema più comune è la ridondanza nelle descrizioni dei prodotti. Evita descrizioni lunghe se sono solo ‘copia-incolla’ delle informazioni fornite dal produttore altrimenti non riceverai quasi nessuna visita sulle pagine dei tuoi prodotti. Google visualizzerà infatti queste pagine di descrizione come duplicati di altre esistenti e i risultati non verranno visualizzati nella prima pagina.

Le descrizioni dei prodotti costituiscono il contenuto più importante di una pagina e non dovrebbero mai essere trascurate. Se il tuo inventario è enorme, segui il principio di Pareto e concentrati sui tuoi prodotti più venduti o più promettenti.

  1. Non essere redditizio (No davvero!)

Questo punto sembra ridicolo, ma è incredibilmente comune che un nuovo sito di eCommerce sia basato su un modello di business che non è redditizio. Se la tua azienda non è in attivo, perderai denaro se le vendite aumentano. La redditività è un obiettivo molto più importante all’inizio della crescita.

  1. Non essere ‘responsive’

Il tuo sito deve funzionare bene, indipendentemente dal dispositivo utilizzato per visualizzarlo. Almeno il 51% degli adulti fa acquisti sui propri smartphone, e questo numero è in crescita. Ecco uno dei motivi principali per utilizzare un tema già in uso con solo piccole personalizzazioni, a meno che il nuovo design sia fondamentale per il tuo marchio. E’ inoltre molto importante fare un ordine di prova da un dispositivo mobile.

  1. Nessun pubblico di destinazione

I consumatori hanno bisogno di un motivo per fare acquisti da te al posto di Amazon. Se vuoi battere il gigante dell’eCommerce, devi scegliere un pubblico specifico e guadagnare la sua fiducia. Fondamentale per questo è un ritratto del tuo cliente ideale per capire a cosa è interessato e quindi la strada che lo condurrà a te. L’unico modo per farlo è mixare analisi dei dati e intuizione.

  1. Errori tecnici SEO

I siti dedicati all’eCommerce sono soggetti a più errori SEO rispetto a qualsiasi altro tipo di sito. Questi errori possono essere un ostacolo serio per il traffico dei motori di ricerca. Ecco alcuni dei problemi più comuni a cui prestare attenzione:

  • versioni duplicate della stessa pagina, generalmente causate da variabili URL:
  • collegamenti a pagine che non esistono (404);
  • collegamenti alle pagine reindirizzate (che sono 301 o 302);
  • pagine che non possono essere raggiunte da alcun link sul tuo sito.

Il SEO prevede competenze tecniche specifiche, per questo è importante collaborare con un professionista serio e preparato.

  1. Carrelli della spesa complicati

Elimina il maggior numero possibile di passaggi dal processo del carrello degli acquisti e non costringere i tuoi clienti a creare un account per poterti dare denaro. Se un consumatore ha deciso di acquistare uno dei tuoi prodotti, elimina gli ostacoli sulla sua strada. Inserisci pulsanti grandi, testo leggibile e rimuovi tutti i campi non necessari. Infine: non sorprendere gli utenti con spese inaspettate!

  1. Servizio clienti scadente

Le interazioni con il servizio clienti evitano la perdita di utenti interessati all’acquisto. Ciò che i clienti vogliono realmente è che i loro problemi siano risolti in modo rapido, idealmente all’interno di una singola chiamata, senza ulteriori passaggi.  Questo è il motivo per cui è così importante considerare il costo di un servizio clienti efficace all’interno del progetto eCommerce.

  1. Navigazione complessa

Non allontanarti mai dalle buone pratiche di navigazione: qualunque elemento ‘cliccabile’ dovrebbe essere abbastanza grande da poter essere toccato da un telefono cellulare. Consenti anche all’utente di ordinare i prodotti per caratteristiche importanti come prezzo, punteggi delle revisioni e così via. Facendo click su un prodotto, l’utente deve poter accedere a una pagina informazioni che consenta di superare eventuali obiezioni e il pulsante ‘acquista’ deve essere visibile e facile da trovare.

  1. Foto del prodotto inadeguate

È ovvio che le immagini chiare e accattivanti siano indispensabili affinché un sito di e-commerce funzioni bene, ma è necessario prestare attenzione per sfruttarle al meglio.

  1. Recensioni

Per quanto possa essere spaventoso, includere recensioni degli utenti nel tuo sito questo è in realtà assolutamente necessario. Fare i conti con l’espressione di gradimento dei clienti può aumentare le vendite del 18%. Se temi recensioni negative sappi che la variabilità delle stelle è in realtà una buona cosa per le vendite: un punteggio medio-alto è certamente una buona cosa ma gli utenti si aspettano alcune recensioni negative e si insospettiscono se non ne vedono.

In conclusione:

Il modo migliore per fare qualcosa è raramente il più comune. Se vuoi essere uno dei pochi non solo a sopravvivere, ma a prosperare in questo settore competitivo, impara prima di tutto dagli errori degli altri!

Summary
I 12 errori che i nuovi siti di eCommerce fanno troppo spesso
Article Name
I 12 errori che i nuovi siti di eCommerce fanno troppo spesso
Description
Vuoi realizzarti nel settore dell'eCommerce ed essere competitivo? Ecco i 12 errori più comuni che non dovresti commettere.
Author
Publisher Name
CreaCity
Publisher Logo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *