GDPR Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator Aprire un sito e-Commerce: 9+1 motivi per cui conviene | CreaCity
aprire un sito e-commerce

Anche se ci sono altre alternative possibili, aprire un sito e-Commerce è il modo migliore per vendere online.  Per tanti motivi. Quanti? 9+1!

9+1 motivi per cui conviene aprire un sito e-Commerce

Fare e-Commerce significa vendere prodotti e servizi via web e considerando che la gente compra online sempre più spesso e di tutto ci sono ampie possibilità di guadagno.

Le due principali alternative per vendere online e iniziare un business di commercio elettronico sono:

Commerciare su piattaforme intermediarie  (o marketplace) come Amazon e eBay può essere una buona alternativa per vendite saltuarie o occasionali.

Sviluppare un progetto e-Commerce personale da gestire in autonomia è invece la scelta più conveniente per vendere online, in maniera sistematica e Se hai intenzione di avviare un e-Commerce  funzionale che ti porti guadagni effettivi anche nel lungo periodo, allora hai bisogno di uno spazio personale di vendita adatto a questo scopo.

Ecco tutti i vantaggi di avviare un sito e-Commerce, da gestire in completa autonomia.

1. Aprire un sito e-Commerce: personalizzazione del progetto

Aprire un sito e-commerce significa proporre beni e servizi online in modo originale e totalmente autonomo, con la possibilità di personalizzare il tuo negozio virtuale dal punto di vista estetico (assetto grafico, colori elementi e dettagli) e  funzionale (personalizzazione tecnica).

Il tuo marchio aziendale sarà contestualizzato e valorizzato e potrà crescere in uno spazio con una forte identità. In questo modo potrà rimanere impresso nella mente dei tuoi clienti e acquisire progressivamente importanza.

Al contrario, lavorare sulla riconoscibilità del tuo brand è invece praticamente impossibile se decidi di vendere su Amazon o altri marketplace.

Anche se gestisci già un negozio reale e vuoi espandere la tua attività vendendo online sviluppare un sito e-Commerce è un’ottima soluzione. Il tuo shop online crescerà in totale coerenza estetica con il tuo progetto “cemento e mattoni” e potrai sfruttare le potenzialità di un unico software gestionale per amministrare la tua intera attività di vendita.

Puoi chiedere ad una agenzia web di tua fiducia di costruire:

  • un sito per e-Commerce su base CMS
  •  un progetto in codice puro

Entrambe le soluzioni tecniche offrono grandi possibilità di dare un carattere del tutto personale al tuo progetto.

La possibilità di personalizzare ogni dettaglio del tuo spazio di vendita online ti permetterà di:

  • non affogare nella folla delle proposte
  • sviluppare identità
  • organizzare la gestione sulla base delle tue esigenze specifiche

2. Aprire un sito e-Commerce: più visibilità e meno concorrenza

Se decidi aprire un sito e-commerce almeno all’inizio ti sembrerà di non godere della stessa visibilità che potresti ottenere grazie ad un marketplace grande ed affermato come Amazon.

In realtà le piattaforme intermediarie ospitano tantissimi venditori e il tuo spazio di vendita è collocato all’interno di una struttura immensa dove rischi di scomparire.

Pensaci bene: è davvero un vantaggio essere in vetrina con tanti altri venditori?

Il tasso di concorrenza è così alto da azzerare praticamente la tua visibilità effettiva e finirai per affogare fra le tante offerte.

Al contrario, sviluppare un sito e-Commerce tutto tuo ti permette di affermarti e costruire autorevolezza, perché affronterai una situazione di vendita decisamente meno affollato ma ugualmente ricca di opportunità.

Soprattutto se  proponi un prodotto di nicchia, qualcosa di poco comune o un servizio particolarmente raro o interessante il tuo negozio online valorizzerà al massimo la tua proposta di vendita e ti aiuterà a distinguerti da chiunque altro.

3. Aprire un sito e-Commerce: zero commissioni e nessun intermediario

Vendere su marketplace come  Amazon o eBay comporta un costo che viene in genere addebitato per ogni transazione effettuata. Nel caso di vendite periodiche o occasionali la commissione è poco fastidiosa, ma nel caso di un’attività di vendita stabile questa spesa inizierà a pesare sul tuo bilancio compromettendo inevitabilmente il tuo margine di guadagno.

Si tratta di un costo che puoi evitare avviando un sito e-Commerce personale. La spesa che dovrai sostenere per sviluppare il progetto iniziale sarà ammortizzata in breve tempo e sarai ripagato dalla possibilità di vendere senza mai più commissioni.

4. Aprire un sito e-Commerce: completa autonomia nella gestione

Aprire un sito e-Commerce significa avere completa autonomia nella gestione con grandi vantaggi, per esempio:

  • la possibilità di creare dei ruoli, cioè dei profili differenziati per i tuoi clienti. Alcuni potrebbero  rientrare in un profilo “privato” e altri in un profilo “azienda” per vedere i prezzi che proponi a uno e all’altro. Nel nel caso “azienda”  visualizzeresti da gestionale il prezzo con l’IVA scorporata;
  • la possibilità di fidelizzare i clienti riservando sconti particolari in riferimento al numero degli ordini effettuati;
  • Possibilità di proporre  il cross selling, cioè di mostrare suggerimenti che verranno visualizzati dal cliente se hanno a che fare con quello che sta cercando e guardando nel tuo shop;
  • potrai scegliere un servizio di spedizione di tua fiducia e integrare un meccanismo di pagamento sicuro, e personalizzare la procedura per arrivare al carrello velocemente riducendo gli abbandoni.

Questi sono solo esempi di come e quanto puoi adattare la tua gestione alle tue esigenze effettive.

Potresti anche inoltre interfacciare il tuo e-commerce con un software gestionale per organizzare la tua attività al meglio e risparmiare tempo.  Potresti usare un unico sistema di fatturazione  per il  tuo negozio fisico e per quello virtuale, aggiornare più facilmente i tuoi prodotti e organizzare meglio le scorte.

5. Ottimizzazione SEO per e-Commerce

Posizionarsi bene fra i risultati della ricerca naturale, significa raggiungere più clienti e avere più opportunità di vendita.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca ti permette di scalare la classifica dei risultati di Google per posizionare il tuo negozio ai primi posti.  Lavorando bene sulla SEO per e-Commerce, il tuo sito potrà comparire spesso in prima pagina su Google.

Il posizionamento sui motori di ricerca è  importante per avere visibilità e vendere su marketplace non ti permetterebbe di  gestire questo aspetto che è invece determinante per avere successo.

6. Informazioni sui clienti e campagne marketing per e-Commerce

Il tuo sito e-commerce non è solo un canale di vendita ma anche un ottimo strumento di marketing, perché puoi tenere traccia delle visite e delle abitudini dei clienti. In questo modo raccoglierai informazioni preziose per servirtene a tuo vantaggio!

Cosa comprano le persone da te? Cosa vende di più? Chi abbandona il carrello senza acquistare? Qual’è la frequenza con cui un certo cliente visita il tuo negozio?

Questi dati  sono straordinariamente utili per impostare bene la tua strategia di marketing. Un esempio? Pensa alla possibilità di costruire campagne di remarketing pensate apposta per i tuoi clienti.  Loro visitano il tuo sito web, tu li intercetti per poi presentare loro una serie di pubblicità mirate che puntano a farli tornare. Interessante, no?

Studiare i comportamenti dei tuoi clienti significa:

  • correggere in corsa la tua offerta e aumentare il tuo fatturato;
  • crescere sul mercato e raggiungere più clienti con azioni di marketing basato sul target e sulla segmentazione.

7. Aprire un sito e-Commerce: gestire la reputazione online

Mettiti un secondo nei panni dei tuoi clienti: compreresti qualcosa da chi ha tante recensioni negative? O invece quando compri tu stesso tendi a fidarti dei venditori che hanno ottenuto le recensioni positive di tanti clienti?

Costruire credibilità conta tantissimo in tutti i settori, ma soprattutto se vuoi vendere online.

Sempre più spesso si parla di web reputation (reputazione digitale), cioè dell’ opinione generale che i tuoi clienti hanno di te, del tuo negozio e dei tuoi prodotti e che si diffonde online in molti modi, ma soprattutto tramite commenti  e recensioni.

Ogni cliente ha la possibilità di esprimere la sua opinione e i singoli commenti finiscono per influire, nel bene e nel male, sulla reputazione online e per questo è importante:

  • offrire un servizio clienti di qualità
  • tenere sotto controllo tutti i canali di comunicazione collegati al tuo sito e-Commerce, per arginare i commenti negativi

Costruendo rapporti di fiducia ed esperienze di vendita personalizzate e gratificanti, potrai migliorare la percezione generale che gli utenti web hanno di te. In altre parole: vendere meglio e di più!

Potresti pensare di integrare una chat per seguire il cliente in tempo reale nel suo acquisto. Oppure inserire direttamente nel sito uno spazio dedicato alle opinioni dei tuoi clienti.

L’idea che gli altri hanno di te conta più di tutto e anche su questo  aprire un sito e-Commerce può fare la differenza!

8. Integrare un blog aziendale nel sito e-Commerce

Con un blog interno al tuo sito e-Commerce puoi ottenere tanti vantaggi.  La sinergia che si crea nella combinazione sito+blog può aiutarti moltissimo! Grazie ad un blog integrato nel sito potrai:

  • costruire autorevolezza e dimostrare la tua professionalità
  • migliorare il posizionamento del tuo e-Commerce fra i risultati della ricerca naturale;
  • aumentare le visite al tuo shop;
  • informare i clienti sulle novità e sulle promozioni.

9. Vendere in dropshipping (senza magazzino)

Con un tuo sito e-Commerce puoi fare anche questo: vendere senza magazzino. In alcuni casi il dropshipping può essere un’ottima alternativa alla mancanza di spazio o se non hai la possibilità o comunque non vuoi gestire un magazzino. in questo caso, ovviamente, non potresti mai usare un marketplace, perché la piattaforma intermediaria nella vendita sei proprio tu con il tuo shop online.

Se vuoi saperne di più su questa possibilità di organizzare il tuo business puoi andare al nostro articolo: dropshipping: i vantaggi di vendere senza magazzino.

9+1. Aprire un sito e-Commerce: tanti altri vantaggi!

Se stai ancora leggendo avrai capito che un sito e-Commerce può essere davvero un’opportunità golosa: hai uno shop personale e personalizzabile, aperto h 24 e puoi raggiungere clienti in tutto il mondo. Venderai come faresti in un negozio fisico, ma in maniera decisamente più efficace e conveniente, con costi di gestione ridotti.

Ti sembra poco? Ecco il nostro +1 ai motivi per cui aprire un e-Commerce conviene ed è il miglio modo di vendere online con questa lista:

  • si adatta ad ogni modello di vendita: B2B, B2C e C2C
  • può affiancare un negozio fisico salvandolo dalla crisi economica
  • può aiutarti a vendere praticamente qualsiasi cosa
  • ti fa raggiungere clienti ad ogni ora in ogni parte del mondo

Tutto chiaro?

Se vuoi approfondire l’argomento ecco quello che abbiamo già scritto sul commercio on-line:

Vuoi iniziare a guadagnare vendendo online grazie a un sito tutto tuo? Raccontaci cosa hai mente: al resto ci pensiamo noi!

CI TROVI QUI

Summary
aprire un sito e-Commerce
Article Name
aprire un sito e-Commerce
Description
Tutti i motivi per cui un sito e-Commerce è il miglior modo che hai per vendere on line e guadagnare bene.
Author
Publisher Name
Creacity
Publisher Logo
Tag: , , ,

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *